E

Exodus 23.1 Achille Lauro - Ringtone Lyric

Exodus 23.1 Achille Lauro Ringtone on Amazon

For Exodus 23.1 Achille Lauro ringtone, you can try to find from the following link, provided by Amazon Store.


Exodus 23.1 Achille Lauro Ringtone Lyric : Most sought after ringtone & lyric at Ringtonelirik.com. Credit (lyric) to : Freelyrics.org

Devo stare tranquillo
Ho venti chili a casa mia per stare tranquillo
Ho venti chili a casa, devo stare tranquillo
Nananana, no, non stavo tranquillo
Non stavo tranquillo
Devo stare tranquillo
Ho venti chili a casa mia per stare tranquillo
Ho venti chili a casa, devo stare tranquillo
Nananana, no, non stavo tranquillo

L’ho messa sempre dopo di me
Mi chiedo chi vie’ dopo di me
Un’occasione dopodichè
Ti resterà che dire “Dopo di che…?”
Hai mai provato a stare qui, vedere ‘sta vita
‘sta vita non la vuoi vedere
Vorrei vedervi qui al posto mio
Senza mammina che cucina la cena
‘na vita, due bilance, tre sacche, quattro stronzi, cinque occhi, dieci arresti, cento chili, Dio!
Quattro mesi, non so dove dormi’
Pochi si rivelano amici, che schifo!
Stare a ‘sto gioco è un po’ come… stare con te
So che stringo qualcosa che sto per lasciare
Vorrei vedervi qui al posto mio
Bustine nelle mani di Dio!
Tesso ‘sta ragnatela spessa, beato te là
Me piace esse’ cosí ma beato te là
Tutte ‘ste cazzate so che
M’hanno cambiato e io solo so che…
Hai mai provato a stare qui, sì?
50.000€ di buffi, vent’anni (bambini!)
è inutile pregare il tuo Dio
Ciò che ho fatto è solo opera mia
Non vojo pippare un cazzo, stai lontana da me
Come me pochi ne hanno visti (finiti!)
Vorrei vedervi qui al posto mio
Dormi’ tranquillo ormai forse è il sogno mio
E se davvero stare bene è stare con te
Vol di’che non posso stare bene
I giorni che ho passato con te
Rimarranno nel passato con te, ciao

‘na vita, due bilance, tre sacche, quattro stronzi, cinque occhi, dieci arresti…
‘na vita, due bilance, tre sacche, quattro stronzi, cinque occhi, dieci arresti…
‘na vita, due bilance, tre sacche, quattro stronzi, cinque occhi, dieci arresti…
‘na vita, due bilance, tre sacche, quattro stronzi, cinque occhi, dieci arresti, cento chili, Dio!

Devo stare tranquillo
Ho venti chili a casa mia per stare tranquillo
Ho venti chili a casa, devo stare tranquillo
Nananana, no, non stavo tranquillo
Non stavo tranquillo
Devo stare tranquillo
Ho venti chili a casa mia per stare tranquillo
Ho venti chili a casa, devo stare tranquillo
Nananana, no, non stavo tranquillo